Hr People | Atto costitutivo Associazione Hr People
HR People promuove le professioni della funzione risorse umane favorendo le attività di ricerca, condivisione e misurazione delle competenze. E' organo promotore della certificazione di professione HR.
atto costitutivo associazione hr
3088
page-template-default,page,page-id-3088,page-child,parent-pageid-1111,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,vss_responsive_adv,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-9.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

Atto Costitutivo dell’Associazione HR People

 

 

Il 20 giugno 2014, in Bologna, via Frassinago n. 6  innanzi a me dr. Francesco Casarini, notaio in Anzola dell’Emilia, iscritto al Collegio notarile di Bologna, sono pre senti i signori: – Ferragina Raffaele, nato a Catanzaro il 28 ottobre 1969 e SERIE residente a Monzuno (BO), via Vado Casette n. 134, codice fiscale: FRRRFL69R28C352V, – Cocchi Cristina, nata· a San Giovanni in Persiceto (BO) il 5 marzo 1971 e residente a Monzuno (BO), via Vado Casette n. 134, codice fiscale: CCCCST71C4 G467T. Detti comparenti della cui identità personale io notaio sono certo, dichiarano di essere cittadini italiani e con il presente atto convengono quanta segue:

1. É costituita  l’Associazione “HR People – Passion for Human Resources” in sig la “HR”.
2. L’Associazione ha sede in Bologna, attualmente in via dello Scala n. 3/2.

3. L’ Associazione è di natura privatistica, fondata su base volontaria, senza alcun vincolo di rappresentanza esclusiva ed ha lo scopo di contribuire allo sviluppo culturale ed all’aggiornamento professionale di colora che operano nel settore dello sviluppo e della valorizzazione delle risorse umane e si prefigge di valorizzare, in Italia ed all’ estero, la figura del responsabile HR favorendo l’acquisizione, da parte degli associati, delle competenze per svolgere .tale ruolo nella dimensione professionale in cui opera. Ul teriore obiettiva di fondamentale importanza sarà quello di diffondere la cul tura delle Risorse Umane nelle aziende grazie all’ azione di responsabili HR che abbiano competenze eccellenti e certificate. HR intende operare come Associazione professionale ai sensi e per gli effetti della legge 14 gennaio 2013 n. 4, “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.

L’ Associazione :

  1. lavora per valorizzare il ruolo delle direzioni del personale, favorendone il riconoscimento nelle aziende del ruolo strategico delle HR, di supporto alle direzioni generali nelle decisioni più importanti per la sviluppo del business.
  2. promuove metodi di misurazione delle competenze acquisite in ambito HR
  3. sostiene e promuove la certificazione delle competenze secondo le norme UNI e norme affini e successive modifiche ed integrazioni;
  4. pratica e promuove lo studio della gestione e sviluppo delle risorse umane e delle materie correlate od accessorie con il fine di operare per trovare la soluzione a problemi e risolvere contrasti connessi all’interpretazione ed all’applicazione delle leggi vigenti;
  5. propone nuove soluzioni normative in Italia ed in Europa con l’ obiettivo di diffondere standard di competenza uniformi a livello internazionale;
  6. intrattiene rapporti con il monda accademico e della ricerca e con tutte le associazioni affini alla propria, anche su figure professionali simili.
  7. organizza conferenze ed in contri per agevolare il dibattito, la discussione e la divulgazione dell’informazione in materia, anche in collaborazione con università, scuole di specializzazione, ordini professionali, associazioni di consumatori, di professionisti e di imprese, camere di commercio, istituti di ricerca, organismi istituzionali a livello locale, nazionale ed internazionale ed altri enti ed organismi;
  8. cura la formazione professionale anche in collaborazione con i soggetti di cui ai precedenti punti e promuove corsi e seminari;
  9. sviluppa correlazioni e partecipa a progetti con altri soggetti nazionali, comunitari ed internazionali sulla materia o su materie correlate od analoghe;
  10. promuove la pubblicazione di libri, riviste ed articoli sulla materia;
  11. partecipa ai procedimenti di consultazione dei pubblici poteri 1 italiani ed europei, in materia di diritti delle figure professionali interessate;
  12. favorisce e promuove l’utilizzazione degli strumenti di tutela previsti dagli ordinamenti giuridici nazionali. e comunitari;
  13. si adopera per lo sviluppo di una cultura della conciliazione;
  14. attraverso le azioni sopra indicate vuole alimentare l’employability ovvero migliorare la possibilità di diffusione della professione, in Italia e all’ estero, in maniera trasversale su settori e aziende diverse grazie ai vantaggi che professionisti capaci e con competenze verificate e certificate possono portare nelle organizzazioni;
  15. vuole promuovere la diffusione delle competenze professionali in ambito HR anche attraverso la creazione di un gruppo di professionisti capaci, che abbiano competenze certificate e riconosciute e che possano diffondere ed implementare nel mondo delle imprese, anche attraverso attività di temporary manager, strumenti, metodologie e cultura HR. L’Associazione persegue scopi esclusivamente professionali, sociali e culturali ed è indipendente da ogni partita o Associazione politica o sindacale. L’ Associazione non ha scopo di lucro bensì di autoregolamentazione e persegue esclusivamente finalità associative nel campo della gestione delle risorse umane.

Per la realizzazione dei suoi fini l’Associazione:

  1. promuove e realizza la stampa e la diffusione di periodici o di pubblicazioni di qualunque genere e tipo anche audiovisivi, anche tramite supporto informatico o magnetico o diffusi sulla rete internet;
  2. organizza incontri, conferenze, letture, seminari, corsi; partecipa a progetti anche in collaborazione con istituzioni ed organismi, pubblici e privati, a livello locale, nazionale e comunitario;
  3. effettua ricerche in materia e ne diffonde i risultati;
  4. coopera con le autorità pubbliche, nazionali, comunitarie ed internazionali o altre per il raggiungimento degli scopi sociali, anche partecipando in organismi pubblici ove richieste;
  5. offre informazione, consulenza e collaborazione;
  6. compie ogni altro atto necessario al raggiungimento degli scopi sociali;
  7. promuove strutture di servizio per la realizzazione degli scopi sociali;
  8. adotta un codice di condotta professionale per tutti i propri associati.

4. Sono organi dell’Associazione:

  1. l’ Assemblea dei soci;
  2. il Consiglio direttivo;
  3. il Presidente;
  4. il Vice Presidente;
  5.  il Segretario;
  6. Il collegio dei revisori (organo facoltativo).

Il primo Consiglio esecutivo è nominato entro 60 giorni dalla fondazione dell’Associazione mediante convocazione dell’assemblea straordinaria dei soci. Per i primi tre esercizi sono membri di diritto i soci fondatori.

5. L’Associazione trae le risorse economiche per il funzionamento e lo svolgimento delle proprie attività da quote sociali, donazioni e lasciti testamentari, contributi di aziende private, enti italiani e stranieri (anche finalizzati al sostegno di e documentati programmi realizzati nell’ambito specifici di fini statutari), finanziamenti erogati da istituti, enti, ordini professionali, proventi derivanti dall’organizzazione di corsi, seminari, convegni, pubblicazioni.

6. L’Associazione sarà retta e disciplinata dallo statuto sociale, composta da 11 articoli, che si allega sotto la lettera 11A” al presente atto, per farne parte integrante e sostanziale, omessane la lettura per dispensa avutane dai comparenti in quanto noto e convenuto tra gli stessi.

7. La durata dell’Associazione è a tempo indeterminato.

8. Gli esercizi si chiudono il 31 dicembre di ogni anno; il primo si chiuderà il 31 dicembre 2014. La quota di iscrizione a carico dei qui costituiti associati,  nonché di quel li che entreranno a far. parte dell’Associazione entro il 31 dicembre 2014 e quindi per il corrente esercizio sociale, viene determinata in Euro 10,00. I comparenti convengono inoltre di versa re all’ Associazione, oltre alla quota di iscrizione, una quota relativa alle spese da affrontare ai fini della costituzione stessa. Il versamento della quota da parte dei costituiti associati avrà luogo entro e non oltre 60 giorni dalla fondazione dell’Associazione.

9. In caso di scioglimento dell’Associazione il patrimonio verrà devoluto ad altri enti od associazioni aventi scopi e finalità analoghi.

10. Le spese del presente atto, connesse e dipendenti sono a carico dell’Associazione.

11. I comparenti dichiarano di consentire al trattamento dei dati personali forniti, ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196; tali dati potranno essere inseriti in banche dati, archivi informatici e sistemi telematici solo per i fini connessi al presente atto, dipendenti formalità effetti fiscali relativi.

 

 Alleghiamo il documento originale dell’Atto costitutivo